Pubblicato da: Massimo Calabrò | 2 aprile, 2008

Reggio Calabria, i presidenti di circoscrizione incontrano il Sindaco Scopelliti

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Il Sindaco Giuseppe Scopelliti ha incontrato a palazzo san Giorgio i presidenti delle circoscrizioni per discutere sui recenti atti intimidatori perpetrati ai danni di rappresentanti istituzionali e cittadini. All’appuntamento erano presenti il consigliere delegato al decentramento Michele Marcianò ed il presidente della commissione decentramento Cristoforo Putortì. I presidenti di circoscrizione hanno scritto una lettera al primo cittadino in cui lo invitano ad intervenire con il Prefetto di Reggio Calabria, affinché si convochi al più presto il Coordinamento provinciale per la sicurezza e si attuino tutte le iniziative necessarie.
“Il coordinamento dei presidenti delle circoscrizioni – si legge nella missiva – intende manifestare il proprio sdegno e profonda amarezza per gli atti delittuosi, sempre più frequenti, perpetrati ai danni dei rappresentanti istituzionali e dei semplici cittadini. Oggi viviamo una realtà difficile in cui registriamo  quotidianamente episodi delittuosi che turbano la convivenza civile e costituiscono un freno nello sviluppo socio-economico della nostra città. Ma non siamo scoraggiati anzi continueremo a lavorare incessantemente per la Reggio che non vuole mollare, che è desiderosa di proseguire sulla strada già intrapresa con coraggio e determinazione dalla Tua amministrazione, ovvero quella della legalità dello sviluppo e della crescita civile sociale  e culturale. Noi presidenti siamo accanto a te attivamente in tutte quelle iniziative che vorrai intraprendere affinché si dia ai nostri concittadini un maggior senso di sicurezza e di legalità. Questo non può che giovare all’immagine della città turistica che in questi anni la tua amministrazione ha realizzato. Solo così si continuerà a creare sviluppo ed occupazione e la città continuerà ad essere veicolo di attrazione di visitatori da ogni parte del mondo. Condividiamo l’idea di favorire il decentramento delle attività nelle circoscrizioni, ma – si legge ancora – ti chiediamo oggi di dare forza all’istituzione circoscrizionale anche in termini di vigilanza e di maggiore presenza delle forze dell’ordine nei diversi territori. Comprendiamo la reale mancanza di uomini e di mezzi, ma sentiamo la necessità di avere al nostro fianco quotidianamente la figura del vigile di quartiere e della Polizia di prossimità (poliziotto o carabiniere di quartiere) che sia di contrasto al fenomeno dilagante della microcriminalità e delle presenze diffuse di clandestini nel nostro territorio. Per avere sicurezza e garantire il diritto che ciascun cittadino ha – sostengono i presidenti delle circoscrizioni – è necessario non solo il controllo del territorio per la prevenzione dei reati, ma l’adozione di misure drastiche, come l’allontanamento dalla città per coloro che compromettono con il loro comportamento la tranquillità sociale. Sono misure che oggi si impongono all’attenzione delle autorità di polizia a ciò preposte.
Ti chiediamo quindi di intervenire con Sua Eccellenza il Prefetto di Reggio Calabria, affinché si convochi al più presto il Coordinamento provinciale per la sicurezza e si attuino tutte le iniziative necessarie”.   

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: