Pubblicato da: Massimo Calabrò | 20 maggio, 2008

Festa della polizia 2008 a Reggio Calabria: dati e cifre significativi dell’attività

Free Image Hosting at www.ImageShack.us   Free Image Hosting at www.ImageShack.us  Free Image Hosting at www.ImageShack.us  

Dalla relazione distribuita a noi giornalisti durante la festa della polizia 2008 che a Reggio Calabria si è svolta a piazza Duomo, e’ emerso che “sono stati 1.043 tra incendi, attentati dinamitardi e minacce gravi, gli atti intimidatori, di cui 285 effettuati a danno di commercianti, imprenditori privati e liberi professionisti e 118 nei confronti di enti pubblici o ditte interessate ad appalti o subappalti con enti pubblici o amministratori di Enti pubblici, registrati nel 2007 in provincia di Reggio a fronte di sole cinque denunce da parte di soggetti danneggiati.  Di ”autentica impennata” ha parlato il questore facendo riferimento alla confisca dei beni ai mafiosi che ha registrato il sequestro di patrimoni pari oltre 20 milioni di euro nel 2007 a fronte di poco piu’ di cinque milioni di euro del 2006. Nel primo quadrimestre del 2008, gli arresti sono passati da 36, effettuati nell stesso periodo del 2007, a 45 con un aumento del 20%. Tra le operazioni di polizia giudiziaria di maggiore rilievo, il questore Giuffre’ ha citato quella denominata ‘‘Duisburg’‘, dal luogo in cui si e’ svolta la strage omonima, che ha portato all’arresto di 40 persone, responsabili, si legge nella relazione, “di associazione a delinquere di tipo mafioso affiliate al clan Pelle-Vottari e Strangio-Nirta operanti nel territorio di San Luca e che ha evidenziato le massicce ramificazioni che la ‘ndrangheta’ conta oltre i confini nazionali, soprattutto in  Germania”. E, ancora, l’operazione ”Arca”, in materia di estorsione alle imprese, con l’arresto di 15 persone, “responsabili di associazione a delinquere di tipo mafioso. E l’operazione ”Testamento”, nel corso della quale e’ stato  accertato, è scritto nella relazione che “i vertici dell’organizzazione malavitosa imponevano alle imprese il pagamento di una tangente pari al 2-3% su ogni opera da realizzare. In questo caso, poi, si e’ giunti all’arresto di 15 persone affiliate alla cosca Libri operante nel territorio di Reggio, Villa San Giovanni e Motta San Giovanni.  Nel corso dell’anno, ha detto ancora il questore di Reggio, la Polizia stradale ha effettuato 16.694 posti di controllo su strada con l’impiego di 8.347 pattuglie che hanno assicurato 2.557 soccorsi prestati e 933 incidenti. La Polizia ferroviaria ha arrestato 26 persone e denunciate in stato di liberta’ 55, mentre la Polizia postale ha messo a segno attivita’ come  l’operazione internazionale contro il fenomeno della pedofilia su internet, denominata ”Private Disk”, che ha portato all’esecuzione di 28 provvedimenti di perquisizione, al sequestro preventivo di sei siti italiani e alla segnalazione di circa 500 attivita’ illecite commesse da soggetti stranieri residenti in 48 Stati. ” Questi i dati significativi contenuti nella relazione distribuita alla stampa.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: