Pubblicato da: Massimo Calabrò | 21 agosto, 2008

L’estate reggina e le spese del Comune

Ogni anno, ciclicamente, alcune testate giornalistiche, ci evidenziano, a mo di inchiesta, quali sono state le spese del comune per l’estate reggina. Per carità, nulla di censorio da parte mia ai colleghi ed alle testate. Si tratta di colleghi che stimo ed apprezzo, che fanno il proprio lavoro. Anche perchè si tratta di spese pubbliche ed avere le delibere per i giornalisti è un gioco da ragazzi. Certo, in tanti casi, alcuni politici, (due in particolare), evitano questo disturbo ai colleghi portando direttamente alle testate le delibere “incriminate”. Ovviamente per avere spazio sui media. Per tornare al tema, il mio dubbio in questi giorni era tra chi lo avesse scritto prima. Dubbio terminato oggi. In ogni caso, per entrare nel merito, in sede di presentazione è stato detto che quest’anno si sarebbero spesi meno soldi dell’anno scorso ed ancora meno di due anni fa. E così è stato. E’ la somma, come diceva qualcuno, che fa il totale. Ma tanto, sono sicuro, che a breve assisteremo ai soliti comunicati dei depositari della verità di associazioni che tutelano il cittadino (dicono loro), ed alla solita frase del reggino medio: “manca l’acqua, ci sono le buche ed il comune spende soldi per i cantanti“. Premesso che anche a casa mia è mancata l’acqua ed anche io, come tanti, prendo le buche quando guido, è bene precisare per chi ha intelligenza leggermente superiore alla media, che i soldi eventualmente risparmiati per l’estate reggina, non si sarebbero potuti investire, tanto per fare un esempio, per acqua e buche. Ma a chi ignora ciò (il participio presente lo risparmio), è inutile dirlo. Continuerà a dire: “Manca l’acqua ed il comune spende soldi per i Pooh“.

Annunci

Responses

  1. “Anche perchè si tratta di spese pubbliche ed avere le delibere per i giornalisti è un gioco da ragazzi. Certo, in tanti casi, alcuni politici, (due in particolare), evitano questo disturbo ai colleghi portando direttamente alle testate le delibere “incriminate”. Ovviamente per avere spazio sui media.”

    Peccato che in segreteria di Giunta se non conosci il numero esatto della delibera ti danno picche.
    Peccato che talvolta, diversi giorni dopo la seduta, sia impossibile avere il documento.

    Il concetto qual è? Inutile far sapere quanto si spende, che tanto si spende lo stesso?

  2. Nino, dai, la delibera è un atto pubblico, averla per un giornalista è facile. Sul ritardo anche a me è capitato questo ma è un problema di natura burocratica.
    E comunque non mi hai risposto sul “manca l’acqua ed il comune spende soldi per i pooh”. 🙂

  3. Vuoi un’anticipazione?

    A te che ti occupi anche di rassegna stampa dico solo che bisogna imparare dalla “Lezione di Bosco Sant’Ippolito”.

    🙂

    am

  4. che sei criptico 🙂


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: