Pubblicato da: Massimo Calabrò | 18 settembre, 2008

Reggio Calabria, madre rivede figlio dopo 30 anni. Le immagini dell’abbraccio

Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us

Una bella storia. Oggi alla stazione centrale di Reggio Calabria, binario 3. I protagonisti sono la signora Vittoria Russo, 62 anni, madre di Ludwig Rehmers, oggi trentatreenne, che ha vissuto in Germania sin da piccolo, in casa con lo zio, a cui era stato affidato dal padre alcolizzato nella convinzione che la madre fosse morta. Vittoria Russo confidò i suoi problemi a Margherita Borrelli, altra protagonista dell’incontro,  moglie del proprio medico curante. La Borrelli tenacemente ha chiamato il consolato e contattato l’assessorato alle politiche sociali del comune di Reggio Calabria che ha reso materialmente possibile il ricongiungimento familiare. Oggi, dopo 30 anni, si è riunita la famiglia.

Annunci

Responses

  1. Mensch, Ludwig,
    ich freue mich so doll für dich!
    Aber ich verstehe auf allen Seiten leider nichts!
    Macht nichts.
    Kuss und Gruß nach bella Italia!
    Judith


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: