Pubblicato da: Massimo Calabrò | 30 settembre, 2008

Reggio, il fair play di Brienza e la “Repubblica”


Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us

Leggendo la “Repubblica” di oggi sembra di stare in una città di frontiera. Reggio lo era tempo fa, ora no. Non si tratta, in questo caso, stranamente, di un articolo contro l’amministrazione cittadina bensì, a mio parere, contro i reggini. Secondo il quotidiano, che ha dedicato spazio al gesto di Brienza, il giocatore non potrebbe uscire di casa. “Non posso più girare per le strade di Reggio” questa la dichiarazione riportata da “Repubblica”. Che i tifosi della Reggina, non tutti ma la maggioranza, non abbiano apprezzato il gesto di Brienza è notorio. Anche ieri nel corso della “Tribuna del lunedì”, la trasmissione in onda su Telereggio, dove sono stato ospite, ho avuto modo di leggere gli sms e l’email arrivate alla redazione del programma. Alcune molto pesanti. Altre, molte di meno, concilianti con il giocatore. Personalmente non condanno Brienza. Se avessimo beneficiato noi di una situazione simile avremmo giustificato l’avversario. Al di là dell’ipotetica “paura” del giocatore, ammesso e non concesso che abbia davvero detto quelle parole, non mi sembra proprio che i tifosi stiano sull’uscio di casa o dei bar ad aspettare Brienza per esprimergli il proprio disappunto. Ma si sa, secondo il quotidiano la “Repubblica” , quello dell’ “uno su due a Reggio è mafioso“, e del saluto “buon vespero, saggi compagni” (mai sentita questa frase a Reggio in vita mia) i reggini sono così. L’ultimo episodio contro un giocatore/allenatore è datato, se non ricordo male, 1986 quando fu bruciata l’auto all’ex tecnico Caramanno. Era l’86, appunto. Altra Reggio.

Del caso Brienza e di Repubblica ne parla anche il collega Domenico Malara nel suo blog

Le foto sono tratte dal sito ufficiale della Reggina, www.regginacalcio.com ed il video con il gesto di Brienza da youtube

Annunci

Responses

  1. sai qual è lo scandalo di tutta questa vicenda (episodio a parte?) ??

    Lo scandalo è che nell’epoca di internet ancora non sia uscita una smentita nè di brienza nè di lillo foti nè del sindaco. E’ gravissimo …

  2. oggi c’è stata la conferenza stampa di Lillo Foti al Sant’Agata. Foti ha ribadito la bontà del gesto di Brienza. Ti anticipo che Brienza e Scopelliti si sono sentiti e chiariti. Scopelliti ieri a Telereggio (ero io lì) ha detto che secondo lui Brienza avrebbe dovuto tirare e comunque rispetta il gesto di Brienza, altre cose non ne ha dette. Non può andare dietro a tutte le voci e smentire ogni cosa. (E cmq lo ha fatto, vedi nuovo mio commento). Attendo di ascoltare con le mie orecchie il calciatore anche se l’ho sentito domenica in diretta su Touring a fine partita. Voglio vedere se dice, come ha scritto Repubblica, di avere paura a Reggio.

  3. io sn messinese ma cmq nn accetto ke un giokatore dika qst kose su una squadra ke sta dando tanto… ribadisco a livello kalcistico possiamo anke odiarci ma lavita è una altra kosa e volente o dolente siamo tutti del sud e siamo nostro malgrado discriminati sempre.. ma adesso è troppo anke un giokatore no… ragazzi tiratevi su

  4. […] riporto fedelmente quanto emerso da “La Repubblica”, tema trattato anche dal blog di Massimo Calabrò Intervenendo nelle tv locali, i tifosi della Reggina hanno criticato il gesto di fair-play fatto […]

  5. Per quanto riguarda Repubblica è chiaro che l’articolo trasuda faziosità da tutte le parti. Evidentemente non sanno più come attaccare la città e cercano, non riuscendoci neppure, ad arrampiacarsi sugli specchi.
    Per quanto riguarda Brienza rispetto la sua scelta ma non la condivido affatto. Spiace dirlo ma non si è comportato da professionista come avrebbe dovuto, anzi sono certo che se al posto del Palermo ci fosse stato il Catania quella palla l’avrebbe messa dentro. E’ anche vero che se la Reggina si ritrova con un solo punto dopo cinque partite, non è a causa del “gesto di fair-play” di Brienza. Orlandi è un gran signore, ma non ha il carisma, le cosidette “palle”, per stare seduto su una panchina di serie A. La Reggina ha bisogno di gente come Mazzarri. Evidentemente a Foti non è servita a nulla la lezione-Ficcadenti dello scorso anno. D’altronde per un accentratore come Foti è più comodo tenere un allenatore che può manipolare come meglio crede (vedi Colomba, Ficcadenti, Orlandi) e che paga quattro lire, anziché gente difficilmete manipolabile. Fino a questo momento le scelte gli hanno dato ragione, ma arriverà il momento che la fortuna gli volterà le spalle. Non sarebbe meglio prevenire questa eventualità?
    Ciao. Domenico M.

  6. ho letto le dichiarazioni di lillo foti (e trovi le mie considerazioni sul mio blog).

    Punti di vista. Per me il gesto è stato scandaloso ma lo è ancora di più “fare certe dichiarazioni” e poi nemmeno avere la decenza di smentirle.

    Non può andare dietro tutte le voci? Ma stiamo scherzando? Qui si sta dicendo pubblicamente, a tutta la nazione, che un giocatore di pallone ha paura di uscire per le strade della città ..

    Non eri tu quello che sosteneva che Reggio è una città diversa rispetto agli anni 80? Non eri tu che difendevi le frasi di Scopelliti riguardo alla tranquillità della città “a parte la ndrangheta” ??

    Beh, o li si difende sempre e comunque questi concetti, anche a costo di risultare pedanti, o ci si sta zitti (che è quello che Lillo Foti e Scopelliti stanno facendo).

    Per me resta tutto un grande schifo

  7. Caro Francesco ieri sera il Sindaco ha smentito le dichiarazioni di Repubblica, la nota è sul sito della Reggina Calcioche riporto:
    “Ho letto con stupore l’articolo di Repubblica e le numerose agenzie avvicendatesi in mattinata su internet, in merito ad un mio commento espresso ieri sera durante una trasmissione sportiva locale. Ritengo che le mie parole su Franco Brienza siano state interpretate in maniera tendenziosa e che solo parte delle dichiarazioni riferite siano state riportate correttamente. Il mio intervento voleva essere solo da stimolo verso la squadra e il calciatore Brienza, un grande professionista che ha dato tanto alla maglia amaranto e che già domenica, ne son convinto, riuscirà ad essere determinante per il futuro della società Reggina Calcio”.
    In ogni caso, per quanto mi riguarda, il gesto di Brienza fa discutere ed è normale avere vari punti di vista. Resta il fatto che mi sono sentito offeso dall’articolo di Repubblica ed oltre a criticarlo pubblicamente sui vari media dove mi è stato chiesto un giudizio, l’ho fatto scrivendolo qui sul mio blog.

  8. avevo letto le dichiarazioni del sindaco ma non leggo da nessuna parte che abbia stigmatizzato il fatto che brienza non possa circolare liberamente per reggio (si è limitato a difendere se stesso e le sue dichiarazioni)

  9. Ieri ho ascoltato in diretta la conferenza stampa di Lillo Foti. Se non ho sentito male Brienza per bocca di Foti ha smentito la frase e, a quanto so, il giocatore lo farà appena possibile. Non credo che il Sindaco debba smentire frasi mai dette da nessuno. Ha detto, seconde me giustamente, che le sue parole sono state mal interpretate. Ti do un’altra indicazione. Ovviamente il giornalista di Repubblica che ha scritto il pezzo non era a Reggio ne poteva sentire RTV e Telereggio, anche perchè non sapeva della presenza del Sindaco. Un giornalista locale, corrispondente del giornale, ha chiamato il suo collega dicendo di tutto e di più. E non andiamo oltre. Anche perchè ci sarebbero tante cose da dire su chi ha chiamato e soprattutto perchè.

  10. sai qual è il problema? che tu guardi la questione da reggino abitante a reggio. Io, invece, la sto seguendo da reggino fuori sede.

    Non posso guardare le trasmissioni locali, mi posso rifare solo ed esclusivamente a ciò che leggo su internet.

    Per cui per me, reggino fuori sede, nè lillo foti nè il sindaco hanno difeso la città da quelle infamie.

  11. E secondo te Repubblica avrebbe mai scritto “ci siamo sbagliati” o “il nostro corrispondente ha sentito male la tv”???
    Così come non ha scritto niente dopo il vergognoso pezzo con “un reggino su due è mafioso” e nel periodo di morti ammazzati si occupava di Reggio solo per quello. Come se, in quel buio periodo della città, ci fosse solo cronaca nera.

  12. […] primo caso riguarda Franco Brienza (invito a leggere anche il post di Massimo Calabrò). Il fantasista della Reggina domenica scorsa a Palermo è stato protagonista di un bel gesto di […]

  13. guarda che io non pretendo le scuse da repubblica. Non ci siamo capiti.

    Io pretendo che il sincado o lillo foti o brienza facciano pubblica ammenda. Per pubblica ammenda intendo non presentarsi a qualche televisione locale e dire bla bla bla, intendo prendere una pagina di giornale, prende un blog un sito internet o quello che lorsignori preferiscano e dire “il sig. brienza non ha mai detto certe parole, reggio è una città sicura bla bla bla “..
    Mi pare che in altre occasioni non si siano fatti problemi a farlo …

  14. Della bassezza, mediocrità e meschinità del reggiono medio ho avuto un’ulteriore conferma pochi minuti fa consultando l’esito (parziale) di un sondaggio apparso su strill.it

    Alla domanda “come giudichi il gesto di Brienza?” il 77,7% dei votanti ha risposto “Male, ha dimostrato di essere più attaccato alla maglia del Palermo che a quella della Reggina” e solo il 6,3% ha scelto la preferenza recante “Bene, ha dimostrato di essere un uomo vero”.

    Effettivamente è più importante una salvezza, sono più importanti i soldi che Foti guadagnerebbe (ancora!) con una permanenza in serie A dei valori di etica, probità. Tutto è più importante: essere un uomo vero a chi importa?

    Vergogna Reggio Calabria!

  15. […] Franco Brienza e del suo gesto ne avevo parlato in un post precedente sottolineandone la positività. Il Csi ha ritenuto opportuno premiare il trequartista in forza alla […]


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: