Pubblicato da: Massimo Calabrò | 3 ottobre, 2008

Il grande albergo Miramare torna al comune di Reggio Calabria

Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us

Il comune di Reggio Calabria rientrerà in possesso dell’hotel Miramare dal prossimo 26 novembre. Lo ha deciso la Corte d’Appello reggina lo scorso 2 ottobre. Con la sentenza la Corte ha disposto che “il contratto di locazione, intercorrente tra le parti, è cessato per spirare del termine finale alla data del 26 novembre 2007” ed ha ordinato alla società appellante Grande Albergo Miramare Gam s.r.l. di rilasciare l’immobile. Il comune di Reggio Calabria è stato difeso dagli  avvocati Natale Zumbo e Pasquale Melissari. La causa era iniziata nel primi mesi del 2006 e la sentenza di primo grado era intervenuta nel settembre del 2007 e su appello della Gam, a distanza di appena un anno la Corte d’Appello ha emesso la sentenza. Essa interviene in un contenzioso piuttosto vasto tra l’amministrazione comunale e la società di gestione e dimostra la correttezza amministrativa dalle azioni poste in essere dal comune. L’albergo si trova chiuso ad iniziativa della Gam già da oltre 2 anni subito dopo la disdetta del contratto la cui legittimità è stata adesso confermata dall’autorità giudiziaria. 
In merito all’affidamento della struttura è bene precisare che il 7 settembre del 2007 è stata disposta, con determina del dirigente del settore Francesco Barreca, la pubblicazione dell’avviso, pubblicato su quotidiani locali e nazionali nonché sul sito del comune ed all’U.r.p. per l’affidamento in concessione d’uso e gestione del Miramare. Lo scorso 13 marzo è stato approvato l’elenco delle ditte ammesse alla fase successiva ed il 23 settembre spedita la lettera d’invito fissando come termine ultimo di presentazione delle offerte il prossimo 9 dicembre.
E’ stata una grande vittoria, un risultato che la città si attendeva – ha sottolineato il Sindaco Giuseppe Scopelliti. Il Miramare torna a tutti gli effetti nella piena disponibilità del comune. Si tratta di un fatto di straordinaria importanza soprattutto nell’ottica di quella Reggio turistica che abbiamo sempre voluto con determinazione sin dai primi giorni dal nostro insediamento. L’affidamento della struttura sarà fatto con criteri e regole diverse rispetto al passato che determineranno un vantaggio economico per l’ente. Le procedure per l’affidamento sono contemplate in un bando pubblico – ha sottolineato il primo cittadino – il cui iter è in via di completamento”.

Sin qui il mio comunicato. Nei giorni scorsi il consigliere comunale Demetrio Delfino chiedeva, in un’interrogazione a risposta scritta notizie sulla struttura. Delfino, consigliere che stimo molto, indipendentemente dalle sue appartenenze politiche, ha esercitato legittimamente ed operativamente, il proprio ruolo, chiedendo appunto, lumi sulla vicenda. Per correttezza posto qui di seguito la sua interrogazione:

A volte, nella nostra città, vengono dimenticate  vicende che, invece, meritano di essere seguite e sollecitate in quanto utili a tutta la collettività. Succede così che, un “fiore all’occhiello” di Reggio Calabria quale era , fino a qualche anno fa , l’albergo ristorante MIRAMARE, versi in completo stato d’abbandono, senza che nessuno sappia il motivo di questa situazione, di quali siano le intenzioni dell’amministrazione  e perché da tanti anni l’immobile venga lasciato in balia degli agenti atmosferici e dell’inesorabile deterioramento dovuto al trascorrere del tempo, senza che nessuno faccia alcun intervento di carattere cautelativo e conservativo. Come sappiamo ,in questa città ,vicende come questa, dopo anni di insabbiamento poi ,miracolosamente, si risolvono con colpi di scena dietro le quinte senza, percorrere i normali iter burocratici che garantiscano trasparenza e pari dignità a tutti i concorrenti. Per questi motivi ,sollecitato da molti cittadini, ho presentato un’interrogazione a risposta scritta al Sindaco ed agli assessori competenti; non solo per capire qual è “lo stato dell’arte dell’immobile” ma anche per sollecitare un’urgente soluzione che ridia dignità all’immobile stesso, al nostro centro storico ed al lungomare, ma anche per fare un passo avanti rispetto alle ambizioni turistiche della nostra città che, comunque, pecca di strutture ricettive che possano accogliere turisti e visitatori. In tal senso, grandi potenzialità, le potrebbe esprimere proprio   la struttura del MIRAMARE una volta ristrutturata e data in gestione. Per chi non conosce la storia dell’albergo, ricordo che è pervenuto al patrimonio disponibile comunale con devoluzione disposta con delibera del Consiglio Regionale della Calabria N.524  ,in attuazione alla procedura amministrativa per l’estinzione delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza prevista dalla legge regionale 16/01/1985. Con atto notarile del 26 novembre 1985, il commissario straordinario protempore della disciolta I.P.A.B , ossia  “ricovero comunale di mendicità” , stipula un contratto di locazione con la società “Grande Albergo Miramare” Srl per la durata di anni 20 vincolandolo alla destinazione alberghiera. Nel 1991  con atto notarile  si vincola per latri 15 anni la destinazione dell’albergo. Esso è composto da : 96 stanze,  101 bagni, 8 saloni,1 cucina,22 scantinati,4 depositi,1 autorimessa,infine 150,30 mq di terreno libero destinato a garages, deposito e scantinati. Nel 2004 ,con Delibera Comunale N.449 il Comune produce la disdetta del  contratto di locazione con la società “G.A.M. srl”. Successivamente, con delibera N.829 del 2006 ,si dà  mandato al dirigente del settore di indire un’asta pubblica per l’affidamento in locazione della struttura alberghiera secondo criteri di trasparenza ,professionalità etc.. Da allora nulla si è più saputo adesso : la città si domanda cosa sarà del  Miramare ed aspetta le risposte dalle istituzioni competenti. Aspettiamo con ansia i chiarimenti del caso.

Il Capogruppo di rifondazione Comunista
Demetrio Delfino

 

Annunci

Responses

  1. Good News.


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: