Pubblicato da: Massimo Calabrò | 26 novembre, 2008

Il corso Garibaldi va a giudizio. Comitati, o presunti tali, permettendo

Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us

Il restyling del corso Garibaldi piace. Non a tutti (era impossibile che lo fosse) ma, credo, alla stragrande maggioranza dei reggini. Sulle scelte relative a lampioni o pavimentazione i tecnici hanno fatto una disamina. La pietra di Macellari, ad esempio, hanno scritto i tecnici, non potrà essere utilizzata. In ogni caso una decisione è stata presa. Possono non piacere, ad esempio, i nuovi lampioni rispetto ai precedenti, così come sostengono in una nota di Demetrio Naccari e Giuseppe Falcomatà, che hanno visto con la sostituzione degli stessi una rimozione del passato. Personalmente non credo, ma si tratta di una critica legittima. In ogni caso, com’è giusto che sia, il dibattito sul nuovo corso Garibaldi è aperto. Talmente aperto che l’amministrazione ha allestito un gazebo sul Corso per far giudacare l’opera ai cittadini i quali potranno anche fornire dei suggerimenti. Ecco qui di seguito il comunicato che ho inviato ai media: L’amministrazione comunale ha ritenuto opportuno sentire i cittadini in merito al progetto relativo al rifacimento del corso Garibaldi. Per questo è stato allestito un gazebo nei pressi della Banca d’Italia esattamente nel punto in cui è stato realizzato un campione di quello che potrebbe essere il nuovo aspetto del corso. All’interno della struttura, per dare la possibilità a tutti di esprimere le proprie valutazioni, i reggini troveranno un modulo da compilare tramite il quale potranno far sapere se gradiscono il progetto di restyling del corso Garibaldi, il loro eventuale consenso al posizionamento di panchine amovibili ed elementi di arredo urbano e, qualora lo ritengano necessario, dare suggerimenti all’amministrazione comunale. Il questionario può essere compilato anche in forma anonima. Il gazebo sarà presente per 10 giorni sul corso Garibaldi.  Da un po di tempo a questa parte leggo su alcune testate quotidiane della presenza in città di un comitato (ma va che novità…) ” a difesa e valorizzazione del centro storico” i cui articoli a firma di tal Saffioti sono solo critiche, non costruttive, all’amministrazione comunale. Le critiche ci stanno, come quella, ad esempio dei commercianti di via Orange che chiedono giustamente maggior attenzione per l’area. Ma i comitati a senso unico no. Tal comitato “a difesa del centro storico”, lo troviamo presente per il tapis roulant (accanto ad un altro improduttivo comitato) e, perla delle perle, a criticare, tanto per cambiare, la scelta relativa al taglio degli alberi a Piazza Italia. Insomma qualsiasi cosa si faccia, questo comitato, che non rappresenta ne me ne tantissimi abitanti del centro storico, scrive. Ovviamente sempre la stessa musica. Prossimamente anche Piazza Duomo sarà riqualificata. Ma di questo ne parlerò successivamente. Ma anche qui la nota del comitato, statene certi, non mancherà.
 

Annunci

Responses

  1. Ciao Massimo,
    Mi trovo pienamente d’accordo con tutto quello che hai scritto, avvolte sembra proprio che questi “comitati” improvvisati provino piacere a criticare qualsiasi cosa si faccia nella nostra città. Vorrei vedere se fosse stato per loro come sarebbe Reggio adesso! Magari saremmo ancora costretti a muoverci per la città a cavallo! Ricordo quando iniziarono i lavori per i tapis roulant, erano tutti li pronti, senza nemmeno sapere cosa, a criticare!
    Al contrario di questa gente io penso, che questa dei tapis roulant sia un’opera in primo luogo utile, e questo motivo già sarebbe sufficiente a giustificare il tutto, ma inoltre un’opera moderna ed esteticamente notevole che poche città al mondo possiedono. I grandi marciapiedi che hanno costruito a fianco di questi tapis roulant consentiranno, e consentono già da ora che sono accessibili, a tutti di fare spese e muoversi tranquillamente al contrario di quei piccoli marciapiedi precedenti. L’unica cosa che mi spaventa onestamente, anche se ho notato la presenza di molte telecamere, è che dei vandali possano imbrattare quest’opera prima del tempo, dopo tutti questi lavori e i soldi investiti. Cmq apparte questo il tuo argomento primario era quello riguardo il restyling del Corso Garibaldi, io personalmente vedo solo dei pro, senza contro. La prima è l’estetica, poi come tutti avranno potuto notare (tranne coloro che criticano senza averlo visto) è stato eliminato un distacco fra strada e marciapiede, adesso è una vera e propria zona pedonale, priva di quegli avvallamenti dati da erronee asfaltature. La superficie è molto più uniforme e dubito che vedremo più cadere persone a causa di quei mattoni! Inoltre in tutti gli incroci dove è permesso il traffico, (per scendere, o salire dalla via marina) gli automezzi potranno passare senza fare piroette per evitare di distruggere paraurti. Non ho avuto il tempo di andare in questo gazebo ancora, ma lo farò presto, per dare il mio piccolo supporto. Infine, riguardo il taglio degli alberi a Piazza Italia, vabbè lasciamo perdere và!
    Un saluto, Luca

  2. Caro Luca, è dal modo di pensare come il tuo che la città va avanti. Ci sono opere necessarie, opere che possono non piacere e la critica, solo se costruttiva, è necessaria e doverosa. Ma il no a prescindere non mi va. Mi piacerebbe chiedere, ed appena possibile lo farò, a tutti gli organizzatori di comitati del no a tutto, cosa facevano quando in città regnava l’immobilismo più totale.

  3. la pavimentazione del corso è buona,pero’quel
    lampione mi da un nevoso…non si possono
    togliere quei bellissimi lampioni sul corso,ke tutta italia c invidia!!!!gli stessi lampioni ke c sono a
    VENEZIA!!!è assurdo toglierli!!!!!


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: