Pubblicato da: Massimo Calabrò | 6 gennaio, 2009

Reggina prima per giocatori acquistati dalle serie inferiori

Image Hosted by ImageShack.us

Essere primi in una classifica, a parte quelle negative, fa sempre piacere. E’ per questo che do risalto anche qui al pezzo pubblicato oggi sul Corriere dello Sport che indica la Reggina prima tra le squadre che hanno acquistato il maggior numero di giocatori, ben 41, dalle serie inferiori. Segno di politica attenta, a volte azzardata, del massimo esponente amaranto. Il titolo del Corriere è abbastanza eloquente: La Reggina è un trampolino. Ecco qui di seguito il pezzo: 

E’ la graduatoria che vede inevita­bilmente al vertice le società me­no ricche, non è un caso che l’Inter non entri nemmeno in questa classi­fica. Abbiamo conteggiato gli affari fatti dalle società di A negli ultimi cinque anni con club di categorie in­feriori ( dai dilettanti è tornato Gigi Di Biagio all’Ascoli nel 2007 ed è ar­rivato Biagianti al Catania nello stes­so periodo) o con i settori giovanili di altre società.
E le grandi squadre sono tutte agli ultimi posti, segno che è sempre vali­da la formula che vuole indirettamen­te proporzionali le risorse economi­che e la possibilità di lanciare giovani, scommesse e nomi nuovi. Reggi­na, Siena e Chievo hanno raggiunto egregi risultati con la politica dei pic­coli passi, scovando talenti nostrani in tutti gli angoli del calcio «minore». Il Siena, che abbiamo visto in testa ai movimenti «dalla A verso la A», è in seconda posizione anche qui, ap­pena dietro alla Reggina. Inter e Ju­ventus sono agli ultimissimi posti di questa graduatoria, tre movimenti dalle serie inferiori a testa, perché in genere – soprattutto i bianconeri ­mandano i propri giovani prometten­ti a formarsi in club già in A. Appena più attivo il Milan, sei movimenti, ma si parla sempre di squadre che non hanno molto tempo per aspettare i giovanissimi o chi deve prendere le contromisure a un campionato di ver­tice. Grandi operazioni dal basso anche per Cagliari e Livorno (oltre al Mes­sina prima del fallimento), club che hanno lanciato tanti giocatori prove­nienti anche dalla C. Pensiamo a un giocatore come Diamanti, che in A ­nonostante la retrocessione dei tosca­ni – ha mostrato lampi di classe, e po­trebbe tornarci l’anno prossimo. Ec­co, queste società sono specializzate nella scoperta di altri «diamanti», co­stano poco (a dispetto del nome) pos­sono valere una fortuna. Appunto.

Annunci

Responses

  1. […] 6 gennaio 2009 – Reggina prima per giocatori acquistati dalle serie inferiori Il blog di Massimo Calabrò Gli amaranto sono prima in una e tra gli ultimi in un’altra. Forse la MaGGica sarà anche un trampolino di lancio per molti giocatori, l’importante è che non cada lei… […]

  2. ***********************
    Ciao
    Questo post è stato selezionato per la rubrica
    “La settimana della ReggioSfera”
    Del magazine online dei giovani reggini
    http://www.liberareggio.org.
    La rubrica raccoglie i migliori post dei blogger reggini
    della settimana appena trascorsa. L’obiettivo
    è quello di dare più visibilità ai contenuti
    di qualità che noi reggini sappiamo produrre.
    Per cui, continua così e se hai voglia
    vienici a trovare!!!
    ***********************
    http://www.liberareggio.org


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: