Pubblicato da: Massimo Calabrò | 10 febbraio, 2009

Torneo interprofessionale; contro gli informatori è sconfitta con onore.

Image Hosted by ImageShack.us

Sconfitta si, ma, come hanno sottolineato gli avversari, con onore. In sintesi così si può definire la gara di ritorno tra giornalisti ed informatori scientifici del farmaco valevole per il campionato interprofessionale di calcio a 11 organizzato dalla Uisp di Reggio Calabria. Un buon primo tempo il nostro conclusosi in svantaggio di 2 reti ad 1 e qualcuno tra noi ha anche pensato al colpaccio. Ma la differenza tra le due squadre c’è ed alla fine ha vinto quella più forte. In 10 per quasi tutto il secondo tempo, senza cambi e con uno dei nostri che tornava a giocare dopo due anni, non potevamo fare di più. E comunque gli informatori ci hanno impegnato più di altre titolate formazioni. Insomma bravi e corretti.  Il 6 a 1 finale, in ogni caso, è, a nostro giudizio, più pesante di quanto si è visto in campo. Sul 2 a 1, infatti, non siamo riusciti a concretizzare una ghiotta occasione da gol. Da quella mancata segnatura è arrivato immediatamente dopo il 3 a 1 che ci ha tagliato le gambe. Spuntato in questa gara l’attacco che spesso è il nostro fiore all’occhiello. E domenica si andrà a far visita ai commercialisti.

Pagelle:
Minniti 6 Ha poco da rimproverarsi. Terreno bagnato ed attacco avversario forte fanno il resto.
Ielacqua 6,5 Difende, porta palla ed imposta il gioco. Tra le migliori partite dell’anno.
Giordano 7 Da lui la solita prestazione tutto fiato e cervello.
Baccellieri 6,5 Motorino perpetuo, cattivo (sportivamente parlando) al punto giusto.
Calabrò 6 Solita partita a difesa della fascia destra.
Trapani 5,5 La qualità c’è. Ma non giocava da 2 anni. Cede nella ripresa.
Bandiera 5,5 Ancora con la testa tra San Siro e la sua Siracusa, non da il solito contributo a centrocampo.
Iriti 6 Un gol, ancora da fuori alla Barreto, ed una gara tra spunti di classe e qualche amnesia.
Scevola 6,5 Quando c’è si vede e si sente. Lotta su ogni palla e viene fermato anche con la forza. Esce anzitempo per un duro fallo ricevuto.
Licordari 5,5 Dialoga poco con i compagni. Nervoso e deciso nei contrasti, offre pochi spunti degni di nota. Può fare di più.
Polimeno 6,5 Reduce dalla battaglia di Antonimina con il suo Motta, è stanco e con le polveri bagnate. Ma fa sempre reparto da solo.

Annunci

Responses

  1. Alla prossima sarà con voi a tifare. Non vedo l’ora di rientrare!

  2. Da Mister della squadra degli Informatori non posso che farVi i complimenti per la buona partita da voi disputata soprattutto nel primo tempo.

    Giuseppe Branca

  3. grazie Mister, come ho scritto siete più forti di altre blasonate squadre.


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: