Pubblicato da: Massimo Calabrò | 16 febbraio, 2009

Torneo interprofessionale, contro i commercialisti attacco spuntato

Image Hosted by ImageShack.us

L’obiettivo di uscire imbattuti dalla pinetina era, nei giorni precedenti alla partita, un pensiero ricorrente tra di noi. Soprattutto dopo le ultime incoraggianti prestazioni. Ma per un pizzico di sfortuna e soprattutto per la maggior forza dell’avversario, abbiamo rimediato una sconfitta contro i commercialisti per 4 a 0. La quattordicesima giornata del torneo interprofessionale organizzato dalla Uisp ci ha infatti visto soccombere. Se all’andata, nonostante il punteggio, il divario tra le due formazioni era sembrato notevole, nella partita di ritorno possiamo dire di no. Commercialisti certamente più forti ma, come detto, se la sono sudata questa vittoria. A tutto ciò aggiungiamo che il nostro bomber Polimeno era reduce da una durissima gara (con gol) del suo Motta e non poveva dare il 100%; si spiega così il perchè dell’attacco spuntato della nostra squadra. A dire il vero sullo 0 a 0 e sull’1 a 0 abbiamo avuto nitide occasioni per andare a rete ma con poca fortuna grazie anche alla bravura del ritrovato portiere ospite Ninni Albanese. Intanto già la nostra mente è rivolta alla gara di sabato 28 febbraio anche se precedentemente, giorno 23, giocheremo in casa contro gli agronomi. Per l’ultimo giorno del mese di febbraio è infatti previsto il match di ritorno con i farmacisti. Unica squadra sotto di noi in classifica. Per loro la possibilità di raggiungerci, per noi quella di bissare la vittoria dell’andata.

Pagelle:

Minniti 6 Peccati veniali sui gol. Si riscatta con interventi degni di nota.
Ielacqua 6,5 Bene in interdizione, ancora meglio in proposizione. Punto fisso della difesa a 5.
Giordano 7,5 Anche in questa partita risulta il migliore in campo. Propone, contrasta e detta ritmi e tempi. Non sempre ascoltato dai compagni.
Calabrò 6,5 “disciplinato tatticamente, sbaglia poco o nulla in marcatura pur essendo spesso in inferiorità numerica”.
Baccellieri 6 Uno stiramento durante la gara limita il rapido fluidificante dei giornalisti. Che stoicamente resiste sino alla fine.
Laganà 6 Ritornare dal pentacalcio al calcio ad 11 dopo un lungo stop nella squadra dei giornalisti non è facile. Ci riesce discretamente ma può dare ancora di più.
Iriti 6,5 Un motorino sulla fascia, serve con poca fortuna i compagni d’attacco.
Polito 5 Stanco e appesantito, non ha il ritmo gara e non tiene tutti gli 80 minuti. Poco preciso nei lanci.
Trapani 6 seconda partita dopo 1 anno di stop, si piazza al centro del campo dando qualità al reparto. Esce dopo aver speso tanto. Deve allenarsi di più.
Cutrupi 5,5 Rientra dopo una lunga pausa che lo ha debilitato. Ma ancora non ha il fiato delle partite scorse. Il suo tocco fine servirebbe anche dietro.
Licordari 6 Si da un gran da fare per centrare la rete, ma spesso, come il Di Michele del primo anno a Reggio, si intestardisce con qualche dribbling di troppo.
Polimeno 6 Che sia di un’altra pasta rispetto a tutti noi (Giordano escluso) è sempre evidente. Ma dopo la battaglia, con gol, del giorno prima con il suo Motta, da lui, non si può pretendere di più.

Annunci

Responses

  1. I commercialisti vanno forte oggi.

    Dopo l’unione in un’unica grande Categoria con gli Esperti Contabili, davvero sono diventati una grande SQUADRA!


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: