Pubblicato da: Massimo Calabrò | 8 giugno, 2009

Franceschini e la piazza reggina

Image Hosted by ImageShack.us

Mentre oggi gran parte della città sogna il ritorno a Reggio di Franceschini (parliamo ovviamente di Ivan), non si può dire la stessa cosa per l’omonimo segretario del Pd. Pochi, molto pochi, i presenti alla giornata conclusiva della campagna elettorale del centrosinistra avvenuta proprio a Reggio Calabria sul lungomare Falcomatà. Gli organizzatori parlavano (addirittura) di circa 5000 presenti mentre la questura pare abbia dichiarato che non si superavano le 800 persone. Le foto qui sopra del collega Mario Vetere sono abbastanza esaustive. Riempire una piazza non è facile. Anche al comizio conclusivo del centrodestra, piazza Duomo non era zeppa. Per tornare al Pd bisogna dire che ci si aspettava tanta gente da Dario Franceschini, si trattava sempre del segretario nazionale di un partito. Ma se non fosse stato per i pullman provenienti da Catanzaro (facilmente riconoscibili nella foto i piddini della città dei tre colli con il cappello bianco in testa) l’area sarebbe stata quasi vuota. Riempire le piazze, dicevo, non è facile. Sono in pochi che possono vantare questo primato. Al di la delle parole, sono le immagini qui sotto che possono parlare senza bisogno di ulteriori commenti. La prima è quella di Italo Falcomatà a piazza Duomo. La seconda e la terza, che riguardano sempre piazza Duomo, sono relative al comizio di Giuseppe Scopelliti del maggio 2007.

 

Foto nell’ordine:
1) Comizio Franceschini del 5.6.09
2) Comizio Franceschini del 5.6.09 (parte relativa alla rappresentanza catanzarese)
3) Comizio Italo Falcomatà (tratta da
www.fondazioneitalofalcomata.it)
4) Comizio Scopelliti maggio 2007
5) Comizio Scopelliti maggio 2007

Annunci

Responses

  1. Secondo me non v’è dubbio che Piazza Duomo continui ad essere la “piazza dei sindaci”, ma anche la piazza “del popolo”.

    Infatti già dal XVI secolo nel Tocco Grande (oggi appunto Piazza Duomo) si eleggevano due dei tre sindaci di Reggio: il rappresentante del popolo e quello delle classi artigiane, in una piazza gremita di cittadini.

    Falcomatà e Scopelliti confermano questa tradizione.

    Altri, come tu stesso ci fai notare, no.

    Saluti, Saverio Autellitano.

  2. Mi domando come mai l’ottimo Mario Vetere non ti abbia gentilmente ceduto anche una foto di Piazza Duomo mentre un giovane emergente, sostenuto da Giuseppe Scopelliti, arringava la folla.

    Si chiamava Umberto Pirilli. Farà molta strada. Da Strasburgo a Gioia Tauro…

    am

  3. “Anche al comizio conclusivo del centrodestra, piazza Duomo non era zeppa”. Mi pare di essere stato abbastanza chiaro sul fatto che anche in quel caso l’area non era piena.
    All’ottimo Vetere potevi chiederlo anche tu, visto che, se non sbaglio, adesso vi salutate..
    😉

    • “All’ottimo Vetere potevi chiederlo anche tu, visto che, se non sbaglio, adesso vi salutate..”

      Quindi da adesso in poi sarò io l’unico a non essere invitato alle cene del fior fiore del giornalismo reggino?

      • Ma Claudio lo capisci o no? Non lo vuoi capire… E poi vuoi mettere le nostre cenette del venerdì…?!

    • Dico che na foto te la potevi fare mandare. Visto che c’eri. E per la par condicio…

  4. ahahahahaha, spettacolare questa….
    Ddu maru i Vetere ne ha organizzata una sola…
    Per la prossima, se ti fa piacere, intermedio io…
    😉


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: