Pubblicato da: Massimo Calabrò | 30 aprile, 2010

Da Reggio una targa per Pillon e l’Ascoli

Lo sport è fatto anche di gesti. Come quello di Brienza a Palermo, che si fermò prima di depositare la palla in rete poichè un avversario era rimasto a terra e che valse al giocatore amaranto riconoscimenti ed attestazioni di stima notevoli. Come quello di Bepi Pillon (mandato via forse troppo in fretta da Reggio), in occasione di Ascoli Reggina. In occasione del match di ritorno fra Reggina e Ascoli, in programma sabato 1 maggio al “Granillo” , la Presidenza del consiglio comunale di Reggio Calabria, d’intesa con il sindaco della città e governatore della Calabria Giuseppe Scopelliti, consegneranno a Bepi Pillon e al capitano bianconero Vincenzo Sommese una targa-ricordo. Un gesto “per sottolineare ulteriormente la lezione di etica sportiva impartita dall’Ascoli un anno fa, nella gara Ascoli-Reggina del 5 dicembre 2009″, quando i bianconeri, in vantaggio con un gol segnato con un giocatore calabro a terra, fecero pareggiare gli ospiti”.

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: