Pubblicato da: Massimo Calabrò | 24 dicembre, 2009

Giornalisti sconfitti dagli avvocati. Così non va

Sconfitta evitabile (0 a 1) quella maturata contro gli avvocati sul terreno di Bocale nella partita valida per la sesta giornata del torneo interprofessionale organizzato dalla Uisp di Reggio Calabria. La vittoria dei nostri avversari, a dire il vero, non è immeritata ma un pareggio, a nostro giudizio, avrebbe rispecchiato meglio i valori emersi. In svantaggio dopo pochi muniti i giornalisti reggini non sono riusciti, soprattutto nella ripresa e con il forte vento a favore, a metterla dentro. Almeno gran parte della seconda frazione di gioco si è giocato ad una porta e gli avvocati, ripartendo, hanno avuto alcune palle gol, che il portiere Iriti (che portiere di calcio ad 11 non è) ha neutralizzato. Almeno 3 occasioni mancate li ha sulla coscienza il bomber dei giornalisti Licordari ( per lui 4 reti in 6 partite), che, prima di tirare in porta, ha cercato di dribblare persino la linea della rete. Spiace constatare amaramente che, anche in questa occasione, il gruppo formato sulla carta da oltre 20 elementi si è presentato sul terreno di gioco in numero risicato. Il mercato è vicino e necessariamente bisognerà tagliare coloro i quali non hanno intenzione di prendere parte alla competizione ed inserire gente motivata.

Pagelle

Iriti 6,5 L’occhio del portiere c’è. Decisivo in alcuni casi. Si sacrifica in porta per la causa.
Polito 5,5 Arriva a gara iniziata e cerca di contrastare i veloci avversari
Legato 6,5 Solita partita attenta e disciplinata. Una sicurezza in difesa.
Laganà 6 Meno brillante del solito. In ogni caso prestazione generosa e grintosa.
Baccellieri 6 Spinge meno delle altre partite e bada più a fare il compitino
Trapani 5,5 Rientra dopo un paio di settimane di stop forzato e nella ripresa va in difficoltà sulla corsa
Morabito 6 Migliora di partita in partita. Più disciplinato del solito.
Calabrò 6 La miglior partita della stagione sia sul piano tattico che tecnico. Spirito di sacrificio da capitano (pagella a cura di Giovanni Giordano)
Praticò 5,5 Nervoso più delle altre volte, non incide come dovrebbe e potrebbe
Giordano 6 Una partita meno brillante può capitare a tutti. Da lui ci si aspetta sempre un gran gara.
Cutrupi 6 Generoso, nonostante l’infortunio, entra e da una grossa mano alla squadra.
Polimeno 6 Un il gran lavoro a centrocampo a “recuperar palloni”. Nonostante l’infortunio al ginocchio si danna l’anima. Poco brillante sottoporta
Licordari 5,5 Un attaccante si giudica dai gol. Delizia contro gli architetti, croce contro gli avvocati. Almeno 3 sulla coscienza le occasioni nitide avute. Spesso in fuorigioco, pensa già al capodanno ad Altafiumara

Scopelliti 6 Ben poco può fare quando sottoporta si sbagliano gol fatti. Da equilibrio alla squadra.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: